DIONISI: “ABBIAMO COMMESSO UN ERRORE GRANDISSIMO MA NON ABBASSIAMO LA TESTA”

 In Prima Squadra

Dopo 7 mesi lontano dal campo, Federico Dionisi torna in Serie A in una delle giornate più tristi della stagione del Frosinone. Al termine del match conclusosi con la sconfitta di misura, l’attaccante giallazzurro interviene in esclusiva ai microfoni del Media Center

Federico, rientri in campo 7 mesi dopo l’infortunio…

“Si sono tornato in campo fa piacere indubbiamente, ma il momento della squadra non era facile ed ho cercato solo di dare una mano ai compagni. Forse a fine gara con un pizzico di fortuna avremmo anche agguantato il pareggio ma l’approccio iniziale doveva sicuramente essere diverso, sappiamo di aver commesso un errore grandissimo e ora cercheremo di vincere le prossime due gare in casa.”

Sei entrato nel miglior momento della prima squadra ma è stato il primo tempo ad incidere sull’andamento del match?

“Sicuramente l’approccio del primo tempo doveva essere diverso aldilà degli errori individuali che possono starci. Lavoreremo per migliorare perchè non abbiamo certo intenzione di mollare nulla anche qualora il campionato ci condannasse. Noi siamo obbligati a fare l’impossibile fino alla fine nel rispetto dei nostri tifosi.”

Come si riparte da una sconfitta del genere?

“Con rabbia e voglia di ottenere dei punti che fino ad ora non sono arrivati. Sappiamo che abbiamo delle lacune da dover colmare e ciò è possibile solo lavorando su noi stessi. Oggi purtroppo non è andata come volevamo, avremmo voluto vincere e riaprire il discorso salvezza, così non è stato, e ora non possiamo abbassare la testa e dobbiamo cercare sin da domenica prossima la prima vittoria in casa.”

Con Spal e Parma si deve solo vincere…

“Non ci sono dubbi, noi dobbiamo fare un campionato su noi stessi cercando di ottenere il massimo dai punti a disposizione. Cercheremo di fare il risultato a partire da domenica prossima e a nome di tutta la squadra posso assicurare che lotteremo fino alla fine.”

Jacopo Gismondi

Articoli Recenti