EMPOLI-FROSINONE 2-1, TABELLINO E COMMENTO

 In Slider Home

EMPOLI (3-5-2): Dragowski; Maietta, Silvestre, Dell’Orco; Di Lorenzo, Traore (33’ st Acquah), Bennacer, Krunic, Pajac (24’ st Pasqual); Farias (43’ st Ucan), Caputo.

A disposizione: Provedel, Perucchini, Brighi, Veseli, Capezzi, Rasmussen, Oberlin, Nikolaou.

Allenatore: Andreazzoli.

FROSINONE (3-5-2): Sportiello; Goldaniga, Salamon, Capuano (39’ st Dionisi); Paganini, Chibsah (15’ st Trotta), Maiello, Cassata (1’ st Valzania), Molinaro; Ciano, Ciofani.

A disposizione: Bardi, Simic, Gori, Errico, Ariaudo, Valzania, Zampano, Dionisi, Brighenti, Krajnc, Beghetto.

Allenatore: Baroni.

Arbitro: sig. Davide Massa della sezione di Imperia; assistenti sigg. Filippo Meli della sezione di Parma e Alessandro Costanzo della sezione di Orvieto; IV Uomo sig. Rosario Abisso di Palermo; VAR sig. Gianluca Manganiello di Pinerolo (To); assistente VAR sig. Stefano Del Giovane di Albano Laziale (Roma).

Marcatore: 20’ pt Caputo (rig), 38’ pt Pajac, 25’ st Valzania.

Note: spettatori: 10.000 circa (500 tifosi del Frosinone); angoli: 3-2 per l’Empoli; ammoniti: 23’ st Valzania, 30’ st Goldaniga, 34’ st Pasqual, 49’ st Dragowski, 5’ st Acquah, 51’ st Silvestre; recuperi: 3’ pt; 6’ st.

EMPOLI – Bisognava vincere, probabilmente un pari avrebbe lasciato accesa la speranza. Il Frosinone invece torna dalla sfida ‘dentro fuori’ di Empoli senza punti, con la zona salvezza a -8. Scarico e praticamente mai in partita va al riposo sotto di due reti, in avvio di ripresa Farias fallisce il 3-0, il gol di Valzania al 25’ della ripresa riaccende la speranza ma l’assalto all’arma bianca nel finale, con la squadra rivoluzionata e l’innesto di tutte le punte a disposizione, non sortisce effetti. Adesso la sosta, alla ripresa la Spal. Per continuare a crederci fin quando sarà possibile farlo. Ma 8 punti dalla zona salvezza sono un Everest da scalare.

FROSINONE SCONFITTO AD EMPOLI 2-1, PESA IL BRUTTO PRIMO TEMPO

Articoli Recenti