Sabato prossimo alle ore 15 la gara di andata della semifinale playoff al 'San Filippo' di Brescia contro l'ottima formazione di Aragolaza che ha eliminato la Lazio

PRIMAVERA 2, IL FROSINONE A BRESCIA PER VOLARE PIU’ IN ALTO DELLE RONDINELLE

Mister Gorgone sarà privo del terzino Evan, infortunatosi nella gara con la Cremonese. Ballottaggio per la fascia destra. Da valutare le condizioni di Selvini
 In Breaking News, Settore Giovanile

Avanti verso l’obiettivo-finale. La Primavera del Frosinone, superato lo scoglio della Cremonese (1-2 in Lombardia per i canarini e 0-1 a Ferentino a favore dei grigiorossi), trova sul cammino il Brescia di mister Aragolaza nella semifinale playoff di andata che si giocherà sabato 14 maggio alle ore 15 sul campo San Filippo di Brescia (diretta su ExtraTv, canale 94 del digitale terrestre e in diretta streaming sulle pagine fb di Extratv e Kickoffextratv). Il ritorno in programma al Comunale di Ferentino sabato 21 maggio sempre alle ore 15. Questo per effetto del piazzamento dei giallazzurri, secondi (49 punti) nel girone B mentre il Brescia si è piazzato al terzo posto (48) nel girone A. Le Rondinelle sono reduci dal passaggio del turno ai danni della Lazio (1-3 a Roma a favore del Brescia e 1-2 in trasferta della Lazio). La gara, che richiamerà nel doppio confronto anche tanti addetti ai lavori, sarà diretta da Andrea Ancoradi Roma 1. Nell’altra semifinale si affronteranno il Parma e il Monza, con gara di andata nella città ducale.

La formazione lombarda si è fatta apprezzare per essere ben strutturata dal punto di vista fisico, gioca in maniera raccolta e compatta, brava nelle ripartenze ed è in possesso di attaccanti velici. Il Frosinone di mister Gorgone a sua volta non ha mai snaturato il proprio modo di giocare, anche di fronte a problemi di assemblaggio che ci sono stati nel corso di una stagione comunque esaltante. Un Frosinone che deve ritrovare i gol di Stampete e Selvini ma anche quelli di Favale. A proposito di Selvini è alle prese con un attacco di influenza che però non dovrebbe precludere la sua presenza nella semifinale di andata. Un’assenza importante per il Frosinone sarà quella del terzino destro Evan che durante la gara con la Cremonese ha subìto un infortunio che lo mette fuori causa per questo finale di stagione. Il ragazzo in uno scontro di gioco con un avversario ha riportato un problema al ginocchio che lo costringerà a portare il tutore per almeno due settimane. In questi giorni mister Gorgone ha valutato nei dettagli uomini e posizioni in campo. Squadra ben motivata e non c’è nemmeno da dubitare del fatto che i giallazzurri sapranno dare ancora una volta il massimo per arrivare a quell’obiettivo della finale che rappresenterebbe una grande ribalta per l’intero Club giallazzurro.

Giovanni Lanzi

Articoli Recenti