PRIMAVERA, PERSICHINI ILLUDE I GIALLAZZURRI. NEL FINALE IL PERUGIA RIBALTA E VINCE 2-1

 In Senza Categoria

PERUGIA: Cucchiararo, Patrignani, Berci, Achy, Ranocchia (37′ st Barbarossa), Pessot (35′ pt Santini), Kouan Oulai, Panaioli, Frick, Amadio, Traore. A disposizione: Bocci, Pietrangeli, Bagnolo, Settimi, Anello, Della Morte, Martinelli, Subbicini, De Maio. Allenatore: Mancini.

FROSINONE: Palombo, Centra, Verde, Tarasco, Mastrantonio, Cococcia (37′ st Esposito), Origlia, Gori (9′ st Obleac), Persichini, Errico, Simonelli (29′ st Mastomattei). A disposizione: Marcianò, Capogna, Angeli, Alfonsetti. Allenatore: D’Antoni

ARBITRO: Moriconi di Roma 2

RETI: 6′ pt Persichini (F), 28′ pt Patrignani (P), 40′ st Berci (P)

Quanta sfortuna per la Primavera, che nonostante una grande prestazione, esce sconfitta in casa del Perugia. I giallazzurri interrompono così la striscia di tre vittorie consecutive. Impiega  6′ la squadra di D’Antoni a sbloccare il match. La rete del vantaggio arriva ad opera di Persichini, che batte con un pallonetto Cucchiaro, che in precedenza aveva sbagliato il rinvio. I giallazzurri continuano a spingere e sfiorano il raddoppio con il tiro dal limite di Origlia, a lato di pochissimo. Al 27′ pareggia il Perugia, su calcio d’angolo, con il destro preciso di Patrignani. Persichini sfiora alla mezz’ora la doppietta, ma il suo colpo di testa, su punizione di Errico termina alto. Sempre Frosinone in avanti, anche nella ripresa, stavolta è il numero 10 Errico a gettare scompiglio nella retroguardia biancorossa, ma il suo rasoterra è bloccato da Cucchiaro. Al 65′ è il turno di Origlia, ma anche in questo caso pallone a lato e nulla di fatto. Al 76′ si rivede il Perugia con Amadio, bravo Palombo a respingere. Al minuto numero 85 la beffa. Pallone in area di rigore del Frosinone sul quale si avventa Berci, che insacca. I giallazzurri ci provano in ogni modo nel finale, ma senza trovare la via del gol. Termina un bel girone di andata per la Primavera, che tornerà in campo il 13 gennaio in casa del Cagliari capolista.

Articoli Recenti